Vista aerea Sophia

Inaugurazione Cattedra ecumenica Athenagoras - Chiara Lubich

Prolusione per l'inizio delle attività della Cattedra ecumenica internazionale, tenuta da Sua Eminenza Gennadios Zervos, Arcivescovo ortodosso d’Italia e Malta:

"Il Patriarca Athenagoras e Chiara Lubich, protagonisti dell'unità"

 

Giovedì 14 dicembre 2017 - Auditorium di Loppiano, Sala C - ore 18.00

 

CATTEDRA ECUMENICA INTERNAZIONALE PATRIARCA ATHENAGORAS - CHIARA LUBICH - a.a. 2017/2018

"L'ecclesiologia della Chiesa Ortodossa e il cammino del dialogo ecumenico con la Chiesa Cattolica"

 

Il 26 ottobre 2015, l'Istituto Universitario Sopha, con il plauso di Papa Francesco espresso in un caldo messaggio, ha conferito il suo primo dottorato h.c. al Patriarca Ecumenico di Costantinoli Bartolomeo I. I rapporti di amicizia e di cooperazione con il Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli risalgono al giugno 1967, quando Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari, incontrò per la prima volta il Patriarca Athenagoras, che le confidò: "E' una gran cosa conoscersi; siamo vissuti isolati, senza avere fratelli, senza avere sorelle, per molto secoli, come orfani! I primi dieci secoli del cristianesimo sono stati per i dogmi e per l'organizzazione della Chiesa. Nei dieci secoli seguenti abbiamo avuto gli scismi, la divisione. La terza epoca, questa, è quella dell'amore".

 

L'istituzione a Sophia di una Cattedra ecumenica internazionale - proposta da S.Em.za il Metropolita Gennadios Zervos, Arcivescovo Ortodosso d'Italia e Malta, con la benedizione del Patriarca Ecumenico Bartolomeo I e con gioia accolta dal Card. Giuseppe Betori, Arcivescovo Metropolita di Firenze e Gran Cancelliere dello IUS,e da Maria Voce, Presidente dell'Opera di Maria e Vice Gran Cancelliere - che rivisiti e attualizzi l'eredità di tale incontro, nasce come ulteriore frutto di questo cammino profetico.

 

Attualità del dialogo

Sullo sfondo della crisi degli equilibri politici, sociali e religiosi sia nel Vicino e Medio Oriente sia tra le due sponde del Mediterraneo, l'istituzione della Cattedra assume una rilevanza culturale e sociale sul piano internazionale, proponendo l'attivazione di laboratori di studio e di ricerca per le nuove generazioni, ove far respirare l'Europa coi suoi "due polmoni".

 

Obiettivi

- Studiare il significato culturale, rivisitare le tappe storiche e sviscerare le implicazioni ecclesiali e sociali del cammino ecumenico verso la piena unità, nello scambio delle ricchezze spirituali, teologiche e culturali dell'Oriente e dell'Occidente cristiani.

- Offrire un luogo e percorsi di formazione accademicamente qualificati a coloro che vogliano adeguatamente prepararsi per offrire il proprio contributo di vita, di pensiero e di dialogo alla promozione dell’unità tra la Chiesa Ortodossa e la Chiesa Cattolica a servizio dell’incontro tra i popoli e le culture.

 

Programma

In allegato le 10 lezioni in calendario dal 14 dicembre 2017 al 27 marzo 2018.

 

Autore: Redazione Web
Newsletter Sitemap Contattaci Faq
Licenza Creative Commons
Sophia Home