Ecoforleaders_testata

Ecoforleaders. Una scuola per "leader di comunione"

Inaugurata a Kinshasa - Repubblica Democratica del Congo

 

E’ stata inaugurata lo scorso 4 novembre a Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo, “Ecoforleaders”, Scuola di alta formazione per una leadership di comunione. Numerose le autorità politiche, diplomatiche, accademiche - tra cui i rettori dell’Università Cattolica, dell’Università di Mapon, e due docenti delle università di Kasangani e di Pedagogia Nazionale -, oltre ad autorità del mondo cristiano e musulmano. A testimonianza evidente delle speranze suscitate nella regione dalla nuova iniziativa, nata in particolare dalla tenace volontà di alcuni studenti africani legati all'esperienza dell'Istituto universitario Sophia, che si sono chiesti come spendersi per i loro Paesi e che ora, con il supporto dell’Istituto e del Movimento politico per l'unità/Mppu, lavorano con impegno per realizzare questo sogno.

 

“A nome di tutta la comunità accademica del nostro Istituto, sono felice di rivolgere un cordiale saluto a Ecoforleaders. Mi congratulo vivamente per questa importante e tempestiva iniziativa che è in grande sintonia con il programma di Sophia, di cui proprio quest’anno ricorrono i 10 anni dalla nascita - ha affermato il preside Piero Coda nel suo messaggio. - Sophia, come profeticamente ha desiderato la fondatrice Chiara Lubich, è chiamata a offrire un progetto di formazione universitaria che, ispirandosi alla cultura dell’unità, sappia offrire dei percorsi innovativi e concreti di trasformazione della vita personale e sociale nella prospettiva della giustizia, della fraternità e della pace.

 

Oggi non viviamo soltanto un’epoca di cambiamenti ma un cambiamento d’epoca, segnalato da una complessiva «crisi antropologica» e «socio-ambientale» - ha riflettuto il preside citando papa Francesco, - nella quale riscontriamo «sintomi di un punto di rottura che si manifestano tanto in catastrofi naturali regionali quanto in crisi sociali e finanziarie». «Il compito che c’interpella è quello di cambiare il modello di sviluppo globale» e per far questo occorre disporre di una cultura all’altezza della sfida, costruendo – come dice Papa Francesco – «leadership che indichino strade»,«percorsi di dialogo (...). Ecoforleaders cammina con coraggio in questa direzione e Sophia è al suo fianco” ha assicurato Coda.

 

Ecoforleaders è sostenuto anche da mons. Nicolas Djomo, Segretario della Conferenza Episcopale Congolese, già noto per aver ispirato e condotto il dialogo tra politici di maggioranza e opposizione in occasione della controversa proposta di legge elettorale che legava la data delle elezioni presidenziali al prossimo censimento. Una figura di riferimento significativa in un contesto politico e sociale instabile, dove il reddito pro capite è tra i più bassi al mondo e la pressione di potenti lobby internazionali sulle enormi risorse naturali della regione è costante. Eppure, nel solco dell’esempio offerto da grandi leader africani del ‘900, da Nkrumah a Senghor, da Lumumba a Nyerere, 50 studenti, selezionati con curriculum e colloquio, iniziano i corsi condotti da un qualificato corpo docente e da tutor.

 

Ecoforleaders si inserisce in un più ampio progetto di formazione all'impegno sociale e politico, "Come Back to Africa", già presentato all’UNESCO, volto alla formazione di leader ispirati alla fraternità universale. Il primo gruppo di tutor e docenti si incontrerà a Nairobi nel gennaio 2018, dove prenderà avvio un percorso triennale, accompagnato da docenti e giovani africani laureati in questi anni all'Istituto Sophia, progetto che interesserà per ora l’Africa dell’Est e, successivamente, si espanderà in altre regioni africane.

Autore: Redazione Web
Newsletter Sitemap Contattaci Faq
Licenza Creative Commons
Sophia Home