Emanuele Severino

17 maggio 2013

"Sul senso della verità"

 

Emanuele Severino, figura eminente del panorama filosofico italiano, ospite della prima "Cattedra di Sophia" del 2013, l'appuntamento culturale promosso dallo IUS che si svolge due volte all'anno, aperto alla comunità accademica e a tutti gli interessati. 

 

 

Venerdì 17 maggio 2013 - ore 18.00

Auditorium di Loppiano

 

Rivedi qui la DIRETTA STREAMING

 

 

Leggi l'articolo di approfondimento a questo link

 

Presentazione:

Piero Coda – preside dell’Istituto Universitario Sophia

 

Breve profilo biografico di Emanuele Severino

Emanuele Severino, nasce il 26 gennaio 1929 a Brescia, si laurea a Pavia nel 1950 con Gustavo Bontadini, con una tesi su "Heidegger e la metafisica". L'anno successivo ottiene la libera docenza in filosofia teoretica. Dal 1954 al 1970 insegna filosofia all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 1970 è ordinario di Filosofia teoretica presso l'Università Ca' Foscari di Venezia dove è tra i fondatori della Facoltà di Lettere e Filosofia e direttore del Dipartimento di filosofia e teoria delle scienze fino al 1989. Tra i suoi insegnamenti anche Logica, Storia della filosofia moderna e contemporanea e Sociologia. Nel 2005 l'Università Ca' Foscari di Venezia lo ha proclamato Professore emerito. Attualmente insegna Ontologia fondamentale presso la Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. È accademico dei Lincei e Cavaliere di Gran Croce. Da alcuni decenni collabora con il Corriere della sera. Massimo Cacciari lo definisce “un gigante” del pensiero, l'unico filosofo che nel Novecento si possa mettere a confronto con Heidegger.

 

Tra le sue numerosissime opere: La struttura originaria (1957), Milano, 1981; Essenza del nichilismo, Milano, 1972; Gli abitatori del tempo, Roma, 1978; Legge e caso, Milano, 1979; Téchne. Le radici della violenza, Milano, 1979; Destino della necessità. Katà tò chreòn, Milano, 1980; La tendenza fondamentale del nostro tempo, Milano, 1988; Tautotes, Milano, 1995; Il destino della tecnica, Milano, 1998; La gloria, Milano, 2001; Oltrepassare, Milano, 2007; Intorno al senso del nulla, Milano, 2013.

 

Con il preside di Sophia, Piero Coda, ha scritto: La verità e il nulla. Il rischio della libertà, Milano, 2000; si veda anche: Massimo Donà, La libertà oltre il male. Dialoghi con Piero Coda ed Emanuele Severino, Roma, 2006.

 


Newsletter Sitemap Contattaci Faq
Licenza Creative Commons
Sophia Home